Ingelva

Dal 1947 innovazione e tecnologia per la protezione dai fulmini.

La nostra storia parte dal 1947 e dalla prima importante intuizione del Prof. Mario De Bernardi, fondatore di Ingelva: il fulmine come risultante di un fenomeno elettrodinamico e non semplicemente elettrostatico.

Quindi una definizione del fulmine assolutamente innovativa, fenomeno naturale originato dall’ “effetto Corona” tra la Terra e la ionosfera, le due polarità alla base del fenomeno.

Quindi fenomeno che si può prevenire

Ancora: fenomeno naturale che si manifesta sì tra cielo e terra (fulmini discendenti) ma anche nel verso opposto e quindi tra terra e cielo (fulmini ascendenti). Scoperta questa di enorme importanza visto che, nella maggior parte dei casi i fulmini discendenti si diramano (perdendo di potenza nei singoli rami), mentre i fulmini ascendenti, attirati dalle messe a terra tradizionali, risalgono con tutta la loro potenza.

Una Rivoluzione Copernicana.

Partendo da questa osservazione, avvalorata negli anni da innumerevoli riconoscimenti accademici e della comunità scientifica internazionale e dopo anni di esperimenti ed applicazioni sul campo, ha iniziato a prendere forma il Sistema Antimpatto®, agli esordi limitato alle antenne televisive e, nei decenni a seguire con le migliaia di applicazioni nel mondo esteso a tutte le sue protezioni specifiche.

Il Sistema Antimpatto® opera la disgregazione del cumulo energetico atmosferico e terrestre all’origine dei fulmini, fin dalla sua fase iniziale evitando che raggiunga proporzioni macroscopiche e quindi incontrollabili.

La differente interpretazione del fenomeno ha evidenziato per noi fin dagli esordi l’inappropriatezza dei sistemi tradizionali adottati dalla maggioranza degli operatori del settore: i sistemi tradizionali diventano il naturale sfogo di questi accumuli di energia attirando i fulmini discendenti con le aste parafulmine e i fulmini ascendenti con le puntazze di messa a terra infisse nel terreno (che divengono così delle vere e proprie antenne al contrario).

Il fulmine però, una volta formatosi, è assolutamente ingovernabile grazie all’enorme potenza che sprigiona e quindi causa di gravi danni ad apparecchiature e strutture.

Il Sistema Antimpatto® agisce in via preventiva evitando la sua formazione.

Ingelva ha mantenuto “la Barra a Dritta” fedele alle intuizioni scientifiche del suo fondatore Prof. Mario De Bernardi distribuendo i propri prodotti nel mondo e realizzando Impianti di difesa dalle fulminazioni in tutti i principali settori produttivi, a difesa dei più prestigiosi edifici e beni artistici del mondo.

70 anni di storia costellata di successi e di oltre 50.000 realizzazioni.

ULTIME NEWS

Vedi tutte

Settembre 2019 scandisce per Ingelva un punto di svolta importante: una cordata di imprenditori del nord Italia ne ha rilevato il controllo condividendo con il prof. Mario De Bernardi e la sua famiglia un Piano Industriale per gli anni a venire estremamente ambizioso: trasferimento nel nuovo plant produttivo nella zona industriale di Gallarate, importanti investimenti in Risorse Umane, riorganizzazione dei processi produttivi, completamento e miglioramento della mix prodotto e comunicazione mirata ai diversi targets di consumatori individuati.

In altre parole, Ingelva 4.0.